European Cockpit Association: Ryanair nel corso di un confronto, di nuovo

0
26

Questa sarà la seconda estate di agitazioni in fila per Ryanair e le cause alla radice sembrare simili, e familiari a quelli dell’anno scorso: Ryanair incapacità di intraprendere un vero dialogo sociale con i propri dipendenti. “Un anno è stato sufficiente per Ryanair di acquisire e sviluppare due nuove compagnie aeree Malta Air e Ryanair Sole in Polonia – e per acquistare un 3 ° uno – Laudamotion in Austria”, dice la CORTE dei conti Segretario Generale Philip von Schoppenthau. “Ma in tutto questo

googletag.cmd.push(function() {googletag.display(‘leaderboard0_728x90’);})

Questa sarà la seconda estate di agitazioni in fila per Ryanair e le cause alla radice sembrare simili, e familiari a quelli dell’anno scorso: Ryanair incapacità di intraprendere un vero dialogo sociale con i propri dipendenti.

“Un anno è stato sufficiente per Ryanair di acquisire e sviluppare due nuove compagnie aeree Malta Air e Ryanair Sole in Polonia – e per acquistare un 3 ° uno – Laudamotion in Austria”, dice la CORTE dei conti Segretario Generale Philip von Schoppenthau. “Ma in tutto questo tempo, Ryanair non è riuscito a negoziare da tempo auspicata Contratti Collettivi di Lavoro (CLA) con il suo equipaggio in alcuni dei principali paesi. Migliorare le relazioni con i dipendenti, chiaramente, sembra essersi spostato di un posto più basso nella lista delle priorità.”

Nell’attuale altamente sensibili al contesto di disagio sociale, di Ryanair sembra aver optato di nuovo per il suo approccio preferito: il confronto. La società ha emesso avvisi di tagli di lavoro, ma pochi del settore sono convinti che le motivazioni addotte dalla compagnia aerea. Il continuo variare delle minacce, che ricorda l’anno scorso, dopo 100 Irlandese piloti sono usciti. Tuttavia, con un futuro programma di volo più grandi di quest’anno, anche con l’arrivo ritardato di ‘crescita’ 737 MAX di aeromobili, di gestione e di continuare a reclutare piloti, è difficile vedere queste mutevoli avvisi di un pilota avanzo come vera.

“Non siamo sorpresi di questo avviso da parte di Ryanair”, dice il Presidente dell’ECA Jon Horne. “La nuova minaccia evoca, inoltre, la chiusura di Eindhoven base di una misura di ritorsione contro i piloti e degli assistenti di volo in sciopero. Questo sembra essere l’unico approccio a questioni di carattere industriale che l’attuale management sa.”

Ryanair sostiene che il loro programma fitto di appuntamenti con i diversi sindacati è una sfida, mentre i sindacati di diversi paesi ripetutamente offerti per soddisfare in modo congiunto, per discutere gli elementi comuni di Cla, e, di conseguenza, per aumentare l’efficienza per l’azienda. Invece, Ryanair ha scelto un approccio frammentario e iniziato una serie di negoziati paralleli con diversi sindacati – l’equipaggio di cabina del pilota e sindacati – in vari paesi dell’UE in cui l’azienda opera. Il risultato ad oggi è che solo il 3 pilota sindacati europei (Italia, Belgio e Portogallo) hanno firmato più completo CLAs, lasciando migliaia di Ryanair equipaggio, in tutta Europa, ancora senza protezioni per i termini, le condizioni e l’applicazione dei diritti dei lavoratori.

Più di un anno fa Ryanair impegnati a implementare locali diritto del lavoro, diritto di negoziare significativo Cla per tutto l’equipaggio, e ha annunciato che avrebbe offerto una possibilità per i lavoratori autonomi / imprenditori per essere utilizzato direttamente. Questo impegno non è stato soddisfatto di sicurezza.

“Il Riconoscimento Accordi con i sindacati e il parziale si occupa (ad esempio, sull’anzianità di servizio) che Ryanair ha raggiunto la scorsa estate erano abbastanza per comprare la compagnia aerea po ‘ di tempo, ma non è stato utilizzato per garantire durata industriale pace e di un futuro sostenibile per la compagnia aerea. Il mal dissimulata minacce di equipaggio nel corso delle ultime settimane, a malincuore, sono un’altra dimostrazione di disprezzo per i suoi dipendenti e il dialogo sociale. Ha una gestione davvero imparato nulla, o è semplicemente resistente per un reale cambiamento?”, chiede Philip von Schoppenthau, CORTE dei conti Segretario Generale.

“Con i profili di opportunità per il futuro dell’unione busting e il dumping sociale, già visibile in Malta Air e Ryanair Sole, non è sorprendente che i piloti sono in piedi per garantire la loro contratti, diritti del lavoro, e i precedenti impegni da parte della compagnia aerea saranno rispettati”, dice il Presidente dell’ECA Jon Horne.