Facebook catturato nel fuoco incrociato di Singapore ‘di false notizie” legge

0
2

Facebook catturato nel fuoco incrociato di Singapore ‘notizie false’ lawThe governo aveva in precedenza denunciato il rapporto che la polizia aveva arrestato un governo whistle-blower e prese di informazioni che ha denunciato un complotto per girare la città ricca in uno stato Cristiano. Singapore ha introdotto la sua controversa falso ne…
Bloomberg|Nov 29, 2019, 11.15 PM IST0Comments
ReutersSINGAPORE: Il governo di Singapore sul venerdì di nuovo richiamato recentemente approvato “false notizie” legge, questa volta in ordine Facebook per pubblicare una rettifica avviso su un post fatto da un anti-governo blog.

Nel terzo ordine in una settimana, un braccio del ministero delle comunicazioni e informazioni istruiti Facebook per correggere Stati i Tempi di Revisione post accusato di usare la falsità di criticare la sentenza della Gente del Partito d’Azione. Il governo aveva in precedenza denunciato il rapporto che la polizia aveva arrestato un governo whistle-blower e prese di informazioni che ha denunciato un complotto per girare la città ricca in uno stato Cristiano. Singapore ha introdotto la sua controversa false notizie di legge, che si prepara a tenere elezioni generali entro aprile 2021.

L’ordine “richiede di Facebook per pubblicare una rettifica avviso”, il ministero del braccio, la Protezione Online di Falsità e Manipolazione Act, ha detto in una dichiarazione. “Ha anche avviato le indagini contro il Signor Tan per il mancato” del giovedì con il fine. L’agenzia ha rilasciato la dichiarazione che segue quello che è chiamato “non conformità” di un governo in ordine giovedì diretto all’autore Alex Tan.

Secondo il governo un chiarimento, Tan post datato 23 novembre fatto una serie di false affermazioni. “Queste affermazioni sono false e prive di fondamento,” il chiarimento di lettura. “La STR ha anche fatto scurrili accuse contro le elezioni, l’ufficio del primo ministro, e il processo elettorale in Singapore.”

‘BUON CASO DI STUDIO’

Tan, che gestisce Stati i Tempi di Revisione Facebook pagina dalla sua casa di Sydney, ha detto che lui non è mai stato notificato l’ordine governativo, ma ha adottato un chiarimento su giovedi dopo essere stato detto della questione da un amico. Il post di modificare la storia dimostra il chiarimento è stato aggiunto alle 1:19 pm giovedì. “Tecnicamente parlando, ho compiuto ciò che volevano,” il 32-year-old ha detto per telefono. “Se me lo chiedi, penso che il governo sta testando i loro nuovi poteri, quindi, fondamentalmente, questo sarebbe un buon caso di studio.”